Periodico di informazione e cultura professionale dell'Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Milano

Il Progetto GESEFFE – Gestione Sostenibile ed Efficiente degli EFfluenti di allevamento per la FErtilizzazione delle colture - I vantaggi di una buona gestione degli effluenti

Il progetto GESEFFE ha quali obiettivi: il miglioramento della gestione aziendale sia in termini di efficienza di utilizzo sia in termini di contenimento dei costi di distribuzione degli effluenti; l’aumento dell’efficienza nell’utilizzo delle sostanze nutritive, minimizzando le emissioni ammoniacali in atmosfera; l’applicazione di un programma di concimazione preventivo per un corretto dosaggio dei nutrienti.

Ridurre le emissioni di gas a effetto serra di origine agricola attraverso sistemi colturali innovativi - Il progetto LIFE AGRESTIC

Il progetto LIFE AGRESTIC realizza, testa e valuta a livello di azienda agricola metodologie innovative per la gestione delle colture, che consentono una diminuzione delle emissioni di gas climalteranti dal suolo agricolo e promuovono il sequestro di carbonio, contribuendo alla mitigazione degli effetti del cambiamento climatico.

Il progetto di crescita verde dell’Europa e l’importante ruolo dei Dottori Agronomi e Forestali

Il Green Deal europeo è il primo atto della nuova Commissione UE ed è parte integrante di una strategia europea per attuare l’Agenda ONU 2030, dichiarando le sfide ambientali e climatiche come il compito che definisce la presente generazione. Esso pone la sostenibilità al centro della politica economica e rende l’Agenda 2030 fulcro della definizione delle politiche e degli interventi dell’UE

Intervista a Sabrina Diamanti - La Carta di Matera e Agenda 2030

La Carta di Matera rappresenta il contributo che i Dottori Agronomi ed i Dottori Forestali si impegnano a dare per raggiungere gli obiettivi di Agenda 2030, delineando il profilo professionale ed implementando la propria capacità progettuale che si inserisce e si valorizza in uno scenario di sviluppo sostenibile.  Ne parliamo con Sabrina Diamanti, Presidente CONAF.