Un patto globale per lo sviluppo sostenibile. Processi e attori nell’Agenda 2030

La rubrica ha l’obiettivo di segnalare e introdurre libri e saggi di recente pubblicazione che possano essere di interesse per i nostri lettori con riferimento al tema a cui è dedicato il numero

In questo primo appuntamento abbiamo individuato una pubblicazione, più precisamente un e-book, della Fondazione Enrico Mattei (FEEM) uscito già da alcuni anni,  ma che ci è apparso particolarmente calzante e stimolante rispetto al tema che caratterizza questo primo numero di Intersezioni. Il saggio “Un patto globale per lo sviluppo sostenibile. Processi e attori nell’Agenda 2030” ripercorre il lungo itinerario concettuale, politico e partecipativo che negli ultimi tre decenni ha portato a definire i 19 obiettivi (Sustainable Development Goals) dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e i 169 sotto-obiettivi.  Si tratta di un percorso che ha segnato la storia dello sviluppo sostenibile negli ultimi vent’anni e che metterà alla prova la nostra capacità di affrontare sfide di carattere globale.

La pubblicazione è stata concepita nell'ambito di un progetto di ricerca della FEEM dedicato allo sviluppo sostenibile e al rapporto con le imprese. Il testo evidenzia in modo significativo la complessità  della governance dei problemi globali e l’importanza della multilateralità in campo internazionale. Molti obiettivi e traguardi individuati dall’Agenda 2030 ci possono sembrare quasi ovvii, assolutamente improcrastinabili, e,  per i Dottori Agronomi e Dottori Forestali, una costante del loro impegno professionale, ma nella realtà la loro rilevanza è diversa in relazione ai luoghi geografici e geopolitici, al grado di sviluppo, alla cultura e alle diverse sensibilità. Per questi motivi giungere ad una definizione degli impegni a cui sono chiamati gli Stati che aderiscono all’ONU e le relative priorità comporta complesse trattative e un percorso di confronto tra i Governi che gli Autori ben evidenziano.

Il testo è disponibile nella sua versione completa nella Collana «Social Innovation and Sustainability» della FEEM

https://www.feem.it/en/publications/books/un-patto-globale-per-lo-sviluppo-sostenibile-processi-e-attori-nell-agenda-2030-1/

Gli Autori sono

Ilaria Lenzi, oggi Sustainability Content & Engagement Lead presso il  Gruppo Sanpellegrino - The Future We Share

Ilaria Pais, oggi manager e co-head della società A|cube (ex make a cube), incubatore di impresa ad impatto sociale

Andrea Zucca, oggi collaboratore della  Fondazione Giangiacomo Feltrinelli nell’area di ricerca Futuro del lavoro


Stampa   Email